Benvenuti al Centro Visite
"Marcello Ceccarelli".

welcome@CV

Per prenotazioni e informazioni scrivere all'indirizzo   "centrovisite@ira.inaf.it"

Al numero  + 39 333 1999845 (solo segreteria telefonica) è possibile lasciare messaggi se totalmente impossibilitati ad usare l'e-mail; rendiamo noto che tale segreteria viene consultata molto di rado.

Questa struttura, che sorge a fianco dei grandi radiotelescopi di Medicina (strumenti professionali gestiti dall'Istituto Nazionale di Astrofisica), è dedicata alle visite da parte di pubblico e scolaresche. Sotto la guida dei ricercatori, i visitatori sono accompagnati alla scoperta della radioastronomia, degli strumenti con cui si indaga l'Universo alle frequenze radio e dei progetti di ricerca attivi nel nostro Paese.

Calendario di Apertura



    • Da Martedì a Venerdì

      • Su prenotazione,
      • solo visite per scolaresche
      • orario: dalle 9:30
    • Sabato

      • Su prenotazione
      • solo visite per gruppi
      • orario: da concordare
    • Domenica

      • Visita Guidata
      • senza prenotazione
      • orario: 15:00

Ingresso 5€
Gratuito per ragazzi fino a 12 anni accompagnati (escluso visite scolastiche)
Sconto 20% per i titolari della CARD MUSEI METROPOLITANI di Bologna

Chiuso dal 20 dicembre al 31 Gennaio, la Domenica di Pasqua e dal 1 Luglio al 31 Agosto.

NOTA: il Centro Visite si trova al primo piano, non accessibile a chi ha forti limitazioni motorie. Sono state valutate varie soluzioni tecniche ma ancora non disponiamo della copertura economica per implementarle. Siamo molto dispiaciuti per questa limitazione.

Visite Guidate

Informazioni generali sulle visite guidate e calendario di apertura.

Contatti e Prenotazioni

Indirizzo e-mail e numero di telefono da contattare per l'organizzazione della visita guidata.

Come Prenotare

Procedure necessarie per prenotare ed effettuare la visita guidata.


TOP

Visite Guidate


Il Centro è dotato di una sala espositiva con mostre, esperienze interattive e strumentazione storica e dispone di una sala multimediale da 98 posti. La visita guidata, sia per le scolaresche sia per il pubblico, è fruibile, nelle giornate e modalità indicate su questo sito, seguendo le apposite procedure di prenotazione. Essa include una "lezione" nella sala multimediale, seguita dalla proiezione di un cortometraggio in 3D, un tour della mostra ricca di exhibit interattivi e materiale storico, nonché l'ingresso all'area dell'adiacente Stazione Radioastronomica per osservare le antenne da vicino.

NOTA: il Centro Visite non è accessibile a chi ha forti limitazioni motorie. Sono state valutate varie soluzioni tecniche ma, al momento, non disponiamo della copertura economica per implementarle.

Leggi le informazioni sulla visita guidata nel seguente file stampabile.

VISITE GUIDATE

TOP

Contatti e Prenotazioni

Per prenotazioni e informazioni scrivere a centrovisite @ira.inaf.it

Se totalmente impossibilitati ad usare l'e-mail, lasciare un messaggio al numero
+ 39 333 1999845 (solo segreteria telefonica, consultata molto di rado). 

Al seguente link è possibile scaricare il "Volantino Stampabile" con informazioni utili sul Centro Visite.

CONTATTI

TOP


Come Prenotare la Visita Guidata

Nel caso di visite guidate su prenotazione (scolaresche e gruppi) è necessario prendere accordi inviando una e-mail e compilare l'opportuna modulistica, che verrà fornita all'atto della prenotazione stessa.

Per la visita guidata della domenica pomeriggio non è necessaria la prenotazione, a meno che non si intenda accedere con un gruppo di almeno 15 persone (nel qual caso è gentilmente richiesto di avvisare tramite e-mail).
Ai visitatori che arrivassero dopo l'inizio della visita non sarà possibile garantire il completo svolgimento della visita e l'ingresso ai radiotelescopi.

INGRESSO E VISITA GUIDATA € 5,00
Gratuito per bambini fino a 12 anni, se accompagnati.
NOTA: la gratuità non si applica alle visite scolastiche.
Sconto 20% per i titolari della CARD MUSEI METROPOLITANI di Bologna.

Il biglietto è comprensivo della visione di un filmato 3D e dei necessari occhiali monouso.

Leggi le informazioni nel  file stampabile.

MODALITA' DI ACCESSO

TOP

Personale INAF (e collaboratori)

coinvolto nella gestione e operatività del Centro




Responsabile e Curatore Esposizione e Attività Stefania Varano
Referente locale Simona Righini
Didattica e contenuti multimediali Jader Monari, Roberto Ricci, Simona Righini, Stefania Varano, Alessandra Zanichelli
Sito Web e Coordinamento tecnico/tecnologico Marco Poloni
Supporto tecnico/tecnologico Germano Bianchi, Claudio Bortolotti, Alessandro Cattani, Marco Poloni, Juri Roda, Mauro Roma, Marco Schiaffino, Matteo Stagni, Franco Tinarelli, Marco Tugnoli
Suporto amministrativo Mauro Nanni, Maria Rezzaghi, Simona Righini
Guide per le visite Luca Angeretti, Germano Bianchi, Marisa Brienza, Massimo Cau, Federico Di Giacomo, Marcello Giroletti, Daria Guidetti, Jader Monari, Roberto Orosei, Rosita Paladino, Marco Poloni, Giacomo Principe, Giuseppe Pupillo, Roberto Ricci, Ilaria Ruffa, Simona Righini, Carlo Stanghellini, Chiara Stuardi, Beatrice Terni De Gregory, Stefania Varano, Alessandra Zanichelli

Esposizione



Allestimento in collaborazione con
Studio Andrea Fantini
Grafica Silvana Vialli
Contenuti dei pannelli Roberto Ambrosini, Jan Brand, Claudio Bortolotti, Viviana Casasola, Rossella Cassano, Luigina Feretti, Andrea Giannetti, Marcello Giroletti, Daria Guidetti, Elisabetta Liuzzo, Nuria Marcelino, Marcella Massardi, Arturo Mignano, Jader Monari, Giovanni Naldi, Mauro Nanni, Monia Negusini, Alessandro Orfei, Andrea Orlati, Rosita Paladino, Stefano Parisini, Federico Perini, Marco Poloni, Isabella Prandoni, Simona Righini, Mauro Roma, Pierguido Sarti, Carlo Stanghellini, Stefania Varano, Tiziana Venturi, Alessandra Zanichelli
Realizzazione e contenuti exhibit Marco Bartolini, Claudio Bortolotti, Adelmo Eliogabili, Andrea Fantini, Franco Fiocchi, Loretta Gregorini, Jader Monari, Mauro Nanni, Marco Poloni, Roberto Ricci, Simona Righini, Juri Roda, Mauro Roma, Marco Schiaffino, Franco Tinarelli, Goliardo Tomassetti, Marco Tugnoli, Stefania Varano, Alessandra Zanichelli


STAFF

TOP

Proiezioni 3D

3D@CV
Dal Febbraio del 2012 presso il Centro Visite "Marcello Ceccarelli" è operativo un sistema di proiezione 3D. Durante la visita guidata è possibile assistere alla proiezione di cortometraggi 3D su aspetti scientifici e tecnologici legati alle osservazioni radio astronomiche: "Avventura nell'Universo Invisibile" e "Come Funziona: La Radioastronomia".

Hai già visto uno di questi cortometraggi? Comunicaci la tua opinione compilando il questionario anonimo.

"Avventura nell'Universo Invisibile"

Avventura
"Avventura nell'Universo Invisibile": è un cortometraggio, rivolto principalmente ai bambini, che racconta un fantastico e immaginario viaggio in 3D. Lo spettatore può immedesimarsi nei panni di un astronauta, incaricato di salvare la Terra da un incombente pericolo, e spingersi con lui fino ai confini del Sistema Solare (e oltre...). Il filmato propone alcuni dei contenuti radio astronomici e scientifici esposti durante la visita guidata al Centro Visite e ai Radiotelescopi. Al seguente link è possibile visualizzare il "trailer del film" (in 2D).

"Come Funziona: La Radioastronomia"

Radioastronomia

"Come Funziona: La Radioastronomia": questo cortometraggio 3D ha un taglio prettamente documentaristico. Esso accompagna lo spettatore lungo tutto il percorso che caratterizza un'osservazione radioastronomica, dall'emissione delle onde radio da parte delle sorgenti celesti alle fasi di registrazione e interpretazione dei dati, fino alla pubblicazione dei risultati sulle riviste scientifiche. Lo spettatore può così "visitare", in 3D, il radiotelescopio e gli ambienti in cui lavorano i ricercatori. Al seguente link è possibile visualizzare il "trailer del film" (in 2D).

3D

TOP

Visite Guidate per le Scuole

La visita guidata dedicata alle scolaresche di scuole medie e superiori si compone di tre fasi:



LEZIONE INTRODUTTIVA

All'inizio della visita, nella sala multimediale viene proposta una lezione di circa 45 minuti circa per illustrare i fondamenti della Radioastronomia, gli strumenti che essa impiega per lo studio dell'Universo e in particolare alcuni dei progetti di ricerca ai quali partecipa il personale dell'Istituto di Radioastronomia. La panoramica attraversa varie tematiche, come ad esempio:


É possibile concordare con gli insegnanti contenuti differenti, o stabilire se concentrarsi maggiormente sugli aspetti scientifici o tecnologici della Radioastronomia. Al termine della presentazione, si effettua la proiezione di un cortometraggio 3D.

VISITA ALL'ESPOSIZIONE

La sala esposizione contiene pannelli esplicativi, strumentazione storica proveniente dalla Stazione Radioastronomica e una serie di postazioni multimediali e interattive per approfondire gli argomenti trattati durante la lezione. La visita a questa sezione può avvenire sia con il supporto della guida che in libertà. La durata di questa parte della visita può essere concordata con la guida, per rispondere alle esigenze specifiche della comitiva, nel rispetto della durata massima della visita complessiva (3 ore). 

VISITA ALLE ANTENNE

Spostandosi con il pullman si raggiungono gli adiacenti Radiotelescopi, per vedere da vicino gli strumenti in funzione e stimolare le domande dei ragazzi. La visita alle antenne dura circa 30 minuti, si tiene esclusivamente in esterni e viene effettuata anche in caso di condizioni meteo non favorevoli.

VISITE PER SCUOLE

TOP

Offerta didattica del Centro


VISITE PER SCUOLE

TOP

Visite Guidate per Bambini

Per le visite di bambini in età indicativamente compresa tra i 6 e i 12 anni (scuole elementari) sono previste, oltre a una lezione introduttiva adatta all'età dei ragazzi, alcune attività ed esperimenti dedicati. Alcuni esempi sono l'esperimento A caccia di onde radio, in cui i bambini possono provare in prima persona a bloccare il percorso di un'onda radio, e la postazione multimediale La macchina dei colori, che permette di scoprire la presenza di onde elettromagnetiche (anche radio) nell'ambiente quotidiano che ci circonda tutti i giorni.

Anche per i più piccoli, i bambini di età compresa tra i 3 e 6 anni, sarà presto disponibile un'attività didattica dedicata: Non si vede, ma c’è.

A Caccia di Onde Radio

Attività didattica per bambini delle scuole elementari



VISITE PER BAMBINI

TOP


La Macchina dei Colori

Attività didattica per bambini delle scuole elementari



VISITE PER BAMBINI

TOP

Non si vede, ma c’è

Attività didattica per bambini delle scuole materne

I bambini in età prescolare non sono ancora in grado di costruire una struttura cognitiva complessa in cui inserire il ruolo di uno strumento (il radiotelescopio) che raccoglie informazioni che non si possono vedere.

"Non si vede, ma c’è" è un laboratorio rivolto a bambini tra 3 e 6 anni e si basa sulla scoperta dei sensi come veicolo di informazioni sul mondo intorno a noi.

Una descrizione degli obiettivi didattici e delle fasi dell'attività è scaricabile al seguente link.


VISITE PER BAMBINI

TOP

Visite Guidate per il Pubblico

Il Centro Visite è aperto, nei periodi di attività, ogni domenica senza bisogno di prenotazione.
Alle 15 inizia la visita guidata . Si raccomanda puntualità: ai visitatori che arrivassero dopo le 15 non sarà possibile garantire il completo svolgimento della visita e l'ingresso ai radiotelescopi.

La visita ha una durata di circa 2 ore e mezza. Comprende una presentazione della radioastronomia, la proiezione di un cortometraggio 3D, il percorso tra le esperienze interattive e gli strumenti esposti nella mostra del Centro Visite, e l'accesso alla stazione radioastronomica dove si trovano le antenne.

INGRESSO E VISITA GUIDATA € 5,00 (gratuito per bambini fino a 12 anni, accompagnati).

Il biglietto è comprensivo della visione di un filmato 3D e dei necessari occhiali monouso.
Gli occhiali per 3D utilizzati al Centro Visite sono analoghi a quelli usati nei cinema e, per disposizioni di legge, sono usa-e-getta.

CHIUSO dal 20 dicembre al 31 Gennaio, la Domenica di Pasqua e dal 1 Luglio al 31 Agosto.  



VISITE PER IL PUBBLICO

TOP

Come Raggiungere il Centro Visite

Il Centro Visite "Marcello Ceccarelli" è situato presso l' "Aia Cavicchio " - Via Fiorentina n. 3403, 40059 - Fiorentina di Medicina (Bologna).

Lat. Nord 44°31'36.9" Long. Est 11°37'34.7" - Elevaz. 28m

Da Bologna: Imboccare la strada Statale 253 (via San Vitale) in direzione Ravenna (uscita 11 della Tangenziale di Bologna). Percorrerla per circa 20 km. Passata la "Frazione Fossatone" dopo circa 1 km svoltare a sinistra al primo incrocio segnalato dal cartello Fiorentina e Radiotelescopi. Dopo circa 4,5 km si incontra la svolta sulla destra per il Centro Visite.

Da Rimini-Imola: Dall'autostrada A14 uscire a Castel San Pietro. Svoltare a destra sulla Strada Provinciale 19 e percorrerla per circa 14 km fino al termine. Proseguire per circa 1,7 km sulla Strada Provinciale 3 in direzione Budrio. Alla rotonda imboccare la Via Fiorentina (prima uscita della rotonda) e proseguire per circa 3,3 km fino alle indicazioni (sulla destra) per il Centro Visite.

Le principali informazioni utili sul Centro Visite, sono riassunte nel seguente "Volantino Stampabile".

DOVE SIAMO

TOP

Regolamento Foto e Filmati

Modalità di richiesta di autorizzazione per la produzione di filmati, foto e registrazioni per tutti gli utilizzi

L'Istituto di Radioastronomia spesso ospita presso le sue strutture autori di servizi fotografici o filmati che riguardano le attività di ricerca oppure rappresentano visivamente l'Istituto stesso, la Stazione radioastronomica di Medicina, i Radiotelescopi e il Centro Visite "Marcello Ceccarelli". Nel caso intendiate effettuare una documentazione sulle nostre attività di ricerca, considerato il livello di complessità e di specificità, saremo lieti di darvi il nostro supporto e vi chiediamo di leggere questa nota informativa. E' necessario fare richiesta per poter accedere alla Stazione Radioastronomica e alla strutture.

Modalità di richiesta: La richiesta di accesso alla Stazione Radioastronomica di Medicina va inoltrata all'indirizzo: centrovisite @ira.inaf.it ( NB: togliere lo spazio prima del simbolo '@') possibilmente almeno due settimane prima dell'inizio previsto per le attività di registrazione. In fase di richiesta, una copia firmata del modulo allegato deve essere fatta pervenire via email (una scansione in pdf) oppure tramite fax al numero 0516965810.

La firma del modulo di richiesta da parte del soggetto che effettua l'attività di registrazione costituisce l'accettazione da parte di quest'ultimo - e di tutti gli eventuali committenti, dipendenti, collaboratori e accompagnatori (retribuiti o volontari) - del regolamento per l'accesso e costituisce un impegno al rispetto delle condizioni in esso riportate.

Sul modulo dovrà essere riportata la data richiesta per le attività di registrazione. L'eventuale uso commerciale delle fotografie, dei filmati e di tutti i prodotti dell'attività di registrazione deve essere esplicitato nella richiesta. Contestualmente alla richiesta, dovrà essere fornito un programma di massima delle attività di registrazione. La data definitiva, la durata e le modalità delle attività di registrazione saranno concordate con il personale INAF-IRA. La data concordata sarà riportata in calce al modulo che INAF-IRA rispedirà, firmato per autorizzazione, al richiedente. La spedizione sarà effettuata via mail (inviando una scansione in pdf) o via fax.
Tale modulo, valido come autorizzazione, dovrà essere esibito per l'accesso alla Stazione Radioastronomica e conservato per tutta la durata delle attività di registrazione.

L'ACCESSO ALLA STAZIONE RADIOASTRONOMICA SARA' CONSENTITO SOLO PREVIO POSSESSO DEL MODULO ALLEGATO CONTROFIRMATO DA INAF-IRA.

Al momento dell'accesso alla Stazione Radioastronomica, ogni elemento della troupe dovrà consegnare al personale INAF-IRA una copia firmata della dichiarazione liberatoria allegata.


REGOLAMENTO

TOP

Il Centro Visite "Marcello Ceccarelli"

è nato e si è sviluppato col contributo di ()


CONTRIBUTI

TOP

Eventi speciali

Al momento non ci sono eventi speciali in programma. Torna a visitarci per aggiornamenti, oppure scrivici e chiedi di essere inserito nella nostra newsletter (tramite la quale sarai informato di tutte le novità).

Archivio: Eventi Passati

Alla scoperta di SKA

Sabato 8 giugno 2019

Evento dedicato allo Square Kilometre Array, il più grande radiotelescopio al mondo. Laboratori per bambini, spettacoli al planetario e conversazione con gli esperti Gianni Bernardi (INAF-IRA) e Grazia Umana (INAF-OACT). Moderatrici: Stefania Varano e Daria Guidetti (INAF-IRA).


Dove sono tutti quanti?

Domenica 19 novembre 2017

Tavola rotonda con Stelio Montebugnoli e Roberto Orosei (INAF-IRA) e Roberto Regazzoni (INAF-OAPD), a proposito della ricerca della vita nel cosmo.


Marte: storia, sogno, scienza

Domenica 13 novembre 2016

Evento dedicato all'esplorazione marziana e al grande impatto che essa ha avuto sull'immaginario collettivo. Il programma pomeridiano ha incluso laboratori di robotica per ragazzi, mostra fotografica, spettacoli al planetario. La sera, conferenza a cura di Daria Guidetti e Roberto Orosei (INAF-IRA), coadiuvati dall'attore Michele Cesari che ha eseguito la lettura di alcuni brani tratti dagli scritti di Giovanni Schiaparelli e da narrativa fantascientifica quale “Cronache Marziane” di Ray Bradbury e “The martian” di Andy Weir.


3...2...1...Lancio!

Sabato 7 novembre 2015

Il Centro Visite “M. Ceccarelli” ha dedicato un evento a due dei più grandi sogni della specie umana: il volo e l’esplorazione spaziale. L’iniziativa ha avuto il Patrocinio del Comune di Medicina. I locali del Centro e gli spazi esterni adiacenti hanno ospitato numerose iniziative, tra le quali gli spettacoli di ilPlanetario.it, in attesa dell’ospite d’onore: il Comandante Maurizio Cheli (pilota, astronauta e oggi anche imprenditore) che, in una conferenza pubblica, ha raccontato la propria straordinaria sperienza professionale e umana, presentando il suo libro “Tutto in un istante”, pubblicato da Minerva Edizioni. Ad affiancarlo c'erano Luigi Pizzimenti (esperto di astronautica e missioni spaziali) e l'attrice Cristina Chinaglia (che ha letto alcuni estratti del libro del comandante Cheli). Al termine dell’incontro è stato possibile ammirare il cielo grazie ad un telescopio, installato nel cortile del Centro dall'Associazione Astrofili Imolesi.


1964 – 2014: Cinquant’anni della “Croce del Nord”

Sabato 4 ottobre 2014

Sabato 4 ottobre 2014, dalle ore 11 alle 18 presso il Centro Visite “M. Ceccarelli” di Medicina (BO), sono stati festeggiati i cinquant’anni del radiotelescopio Croce del Nord, il quale ha rappresentato la nascita della radioastronomia italiana.

È stata l’occasione per parlare di rivoluzioni in ambito scientifico e tecnologico, con conferenze sul tema e la mostra “Il progresso visibile”: esempi di tecnologie d’epoca, che hanno rappresentato l’avanguardia nei primi anni della radioastronomia, confrontati con i loro corrispondenti odierni (utilizzati anche a livello amatoriale).

Durante la manifestazione sono intervenuti di Stelio Montebugnoli (Ingegnere, storico responsabile della Stazione Radioastronomica di Medicina), Pietro Greco e Lorenzo Pinna (giornalisti scientifici).

Durante l’evento è stato presentato il nuovo allestimento del Centro Visite “M.Ceccarelli”: grafica rinnovata, nuovi exhibit interattivi e postazioni multimediali.

Sono state effettuate visite guidate alla Croce del Nord, spettacoli al planetario, proiezioni di cortometraggi 3D, prove di strumentazioni radio e ottiche amatoriali e, per i più piccoli, i laboratori didattici dell’Aia Cavicchio.

In occasione del 50esimo anniversario della Croce del Nord, l’Associazione Radioamatori Italiani, sezione di Bologna “G. Sinigaglia I4BBE” ha inoltre attivato, dall’1 ottobre al 31 dicembre 2014, il nominativo speciale II4CDN (Croce del Nord) e stampato una speciale cartolina QSL.

La manifestazione è stata organizzata dall’Istituto di Radioastronomia (IRA) dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) con il contributo dell’Ufficio Comunicazione, dall’Università di Bologna (UniBO) e con il patrocinio della Provincia di Bologna e della Città di Medicina.

L’evento si svolto in collaborazione con: Gruppo IARA (Italian Amateur Radio Astronomy), www.ilplanetario.it, PrimaLuceLab, Cooperativa La.C.Me e Associazione Sofòs per la divulgazione delle scienze.

Scarica il Programma dettagliato della giornata.



Per l'occasione, la rivista "Coelum Astronomia" nel N°186, al seguente   link   ha pubblicato un articolo di Daria Guidetti (INAF-IRA).

Il file è anche scaricabile (in formato pdf) a questo link.

I trent'anni del radiotelescopio di Medicina, ricordando Margherita Hack

Sabato 26 ottobre 2013, ore 15

Sabato 26 ottobre è stata una giornata molto speciale per il Centro Visite "Marcello Ceccarelli" dei radiotelescopi di Medicina. Abbiamo festeggiato infatti il trentesimo compleanno della parabola da 32 metri, e ricorderemo un'amica e collega molto speciale: l'astrofisica Margherita Hack che è stata cittadina onoraria del Comune di Medicina.

La manifestazione, gratuita e pensata per un pubblico generico senza limiti di età, è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Medicina.

Scarica il Programma della giornata.

Scarica il Comunicato Stampa.

Scarica il Programma del Planetario Digitale Itinerante.

Anteprima del cortometraggio 3D - "Avventura nell'Universo Invisibile"

Domenica 18 dicembre 2011, ore 15

Il 18 Dicembre è stato presentato al pubblico questo innovativo cortometraggio, realizzato con tecniche 3D e pensato per la divulgazione della radioastronomia. "Avventura nell'Universo Invisibile" nasce da una idea dei ricercatori dell'Istituto di Radioastronomia dell'INAF ed è stato presentato nella sala multimediale del Centro Visite, appositamente ristrutturata per renderla adatta a proiezioni stereoscopiche.

Il trailer e altre informazioni sono disponibili al sito web del film "Avventura nell'Universo Invisibile".

La realizzazione del cortometraggio 3D e il riallestimento della sala multimediale sono stati possibili grazie alla collaborazione con Lilliwood s.r.l. e al finanziamento del Servizio Innovazione Tecnologica dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. I nostri ringraziamenti vanno anche alla Cooperativa LACME e alla rivista Focus, sponsors della giornata inaugurale.

Scarica il Poster dell'Evento.

Scarica il Programma della Giornata.

Scarica il Comunicato Stampa.

SmaRT: un radiotelescopio per tutti

Domenica 24 ottobre 2010, alle ore 15

Il 24 ottobre alle ore 15, presso il Centro Visite “M. Ceccarelli”, il radiotelescopio didattico SmaRT ha visto la sua “prima luce” o, meglio, la sua prima onda radio. L’antenna da 3 metri di diametro, sarà a disposizione di studenti e pubblico per fare osservazioni radioastronomiche per scopi didattici e amatoriali.

Il programma della manifestazione è scaricabile al seguente link.

Detriti Spaziali: come stiamo inquinando lo spazio

Sabato 18 settembre 2010

Attività di monitoraggio, con la parabola da 32 metri dell'INAF-Istituto di Radioastronomia, di detriti spaziali che popolano lo spazio intorno alla Terra. E' possibile scaricare una descrizione degli argomenti trattati al seguente link.

La città dello Zecchino

Venerdì 10 e Sabato 11 Settembre 2010

Gioco ed esperimenti sulla radioastronomia nell'ambito della Città dello Zecchino, Venerdì 10 Settembre, presso il Centro Visite "Marcello Ceccarelli" e Sabato 11 in via Altabella, in centro a Bologna.

Il giorno del Sole

Domenica 6 giugno 2010

Evento nell'ambito della manifestazione "Col Favore del Buio", dalle ore 16 fino a sera presso Villa Smeraldi a San Marino di Bentivoglio.

Strategie nella Ricerca di Vita Extraterrestre

Mercoledì 19 Maggio 2010

L’Area di Ricerca di Bologna ospita Seth Shostak, uno dei più famosi rappresentanti internazionali del progetti SETI – Search for Extra Terrestrial Intelligence.

Ho... "sentito" una stella cadente!

Domenica 13 settembre 2009

Iniziativa nell'ambito di Col Favore del Buio 2009.

Osservare l'Invisibile

Domenica 24 maggio 2009

Gli astronomi vanno a caccia di tutte le informazioni che arrivano dall'Universo, anche quelle che i nostri occhi non possono captare. Per questo usano radiotelescopi a satelliti, da Terra e dallo spazio (in collaborazione con INAF-IASF Bologna e l'Associazione LACME).

Razzi, Satelliti, ed Astronomia dallo Spazio

Domenica 22 marzo e Domenica 19 aprile 2009

Iniziativa in collaborazione con INAF-IASF Bologna e l'Associazione LACME.

Un Universo di Onde

Dal 12 al 22 marzo 2009

Manifestazione a Bologna in Piazza Galvani.

Col Favore del Buio 2008

Autunno 2008

Da settembre a dicembre 2008, ogni seconda domenica del mese, ore 17, conferenze a tema su argomenti "caldi" dell'astrofisica moderna e della radioastronomia.

Compleanno... astronomico!

Sabato 18 ottobre 2008

La parabola VLBI da 32 metri della Stazione Radioastronomica di Medicina compie 25 anni.

Il Centro Visite ospite della manifestazione aerea in memoria di Francesco Baracca

Domenica 6 luglio 2008

Il "Giorno del Sole"

Domenica 8 giugno 2008

Evento a Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) con giochi, incontri e mostre.

Una giornata con Umberto Guidoni

Sabato 26 gennaio 2008

L'Astronauta ed Europarlamentare UMBERTO GUIDONI ospite della Stazione Radioastronomica di Medicina.

"Occhi puntati sul cielo"

Domenica 24 giugno 2007

Il "Giorno del Sole"

Domenica 8 giugno 2008

Evento a Villa Smeraldi (San Marino di Bentivoglio) con giochi, incontri e mostre.

Dal genio al congegno

Domenica 25 marzo 2007

Dalla matita al computer: le "macchine" della Radioastronomia.

Quale Stella per il Natale?

Giovedì 21 dicembre 2006

Al Centro della Radioastronomia

Venerdì 6 ottobre - Venerdì 3 novembre 2006

Inaugurazione del Centro Visite

Sabato 15 e Domenica 16 ottobre 2005


TOP EVENTI

TOP